Impatto degli estratti vegetali acquosi (carrubo, oleandro, pino d'aleppo e arancia amara) miscelati con Farina di Basalto® tipo XF e con Farina di Basalto® tipo XM” come soluzione biologica per il la lotta ed il controllo dei parassiti dei cereali

Sintesi

La gestione integrata dei parassiti delle colture cerealicole impiega vari metodi per ridurre le popolazioni di parassiti. Alcuni di questi metodi, come gli estratti acquosi delle piante, sono generalmente efficienti, economici e rispettosi dell’ambiente. Questi prodotti sono utilizzati per controllare i parassiti e valutare il loro effetto sulle piante di cereali. L’esperimento è stato condotto in un campo di orzo. I bioinsetticidi naturali testati sono stati gli estratti acquosi di quattro piante vegetali:

  1. Carrubo (Ceratonia siliqua L., 1753)
  2. Oleandro (Nerium oleander L., 1753)
  3. Pino d’Aleppo (Pinus halepensis, Mill. 1768)
  4. Arancio amaro (Citrus × aurantium L.)

miscelati insieme a

  1. Farina di Basalto® Tipo XF Stimolante fogliare biologico Nutre e protegge le piante
  2. Farina di Basalto® Tipo XM Multielementi strutturante per suoli pesanti

come materiale minerale.

Le dosi testate erano rispettivamente del 5% e del 15% per gli estratti acquosi delle piante e dell’1,5% per la Farina di Basalto®.
Sono stati testati contro

  1. Afidi (Aphididae Latreille, 1802)
  2. Tripidi (Thripidae Stevens, 1829)
  3. Coleotteri (Coleoptera Linnaeus, 1758)

entrambi infestanti delle foglie dei cereali

Il campo sperimentale è stato definito in un blocco completamente randomizzato (CRB).
Ogni trattamento ha avuto 3 repliche e la loro distribuzione è stata casuale.
I parametri morfometrici (peso e lunghezza delle radici, lunghezza del fusto e area fogliare), l’efficienza e i tassi di mortalità sono stati calcolati per valutare l’effetto dei diversi prodotti sulle piante di cereali e sui parassiti.
Gli estratti acquosi testati non erano tossici per le piante.
Così, i parametri morfometrici hanno mostrato che lo sviluppo della pianta era normale durante la gestione come nel controllo.
Tutti gli estratti acquosi sono stati efficienti nella gestione dei parassiti riducendo le loro popolazioni.
La Farina di Basalto® Tipo XF è stata letale per tripidi e coleotteri delle foglie di cereali per circa il 70%, e, combinata con Farina di Basalto® Tipo XM per tripidi e afidi per il 75.20% e il 34.66% rispettivamente.
L’estratto botanico di

  • carrubo (Cs) è stato tossico per i tripidi e afidi per il 73.39% e il 44.21%
  • oleandro (NeO) è stato efficace contro tripidi e coleotteri delle foglie di cereali rispettivamente per il 76.94% e il 36.67%.

Per i coleotteri delle foglie di cereali, gli estratti acquosi hanno contribuito a mitigare i danni alle loro foglie.

L’utilizzo di estratti di piante e Farina di Basalto tipo XF e tipo XM non è solo un metodo efficace per la gestione dei parassiti, ma anche un’alternativa amichevole, anchè perché ha una minore tossicità contro le piante di cereali.

Conclusioni

La gestione biologica dei parassiti è un’alternativa sufficiente e sicura sempre più raccomandata.
I “bioinsetticidi” testati delle quattro piante vegetali (carrubo, oleandro, pino d’Aleppo e arancio amaro) miscelati con Farina di Basalto® Tipo XF Stimolante fogliare biologico Nutre e protegge le piante e Farina di Basalto® Tipo XM Multielementi strutturante per suoli pesanti come materiale minerale hanno registrato un’attività letale e repellente sufficiente contro le popolazioni di tripidi, afidi e coleotteri delle foglie dei cereali. Inoltre, gli estratti acquosi testati non sono stati tossici per le piante e hanno mostrato un normale sviluppo delle piante durante le prove.
Gli estratti acquosi più efficienti sono stati quelli fogliari (Farina di Basalto® Tipo XF) combinati (Farina di Basalto® Tipo XM + Farina di Basalto® Tipo XF) con l’estratto botanico di carrubo (Cs) e oleandro (NeO).
La Farina di Basalto® Tipo XF, grazie alla sua grande adesività, ha aumentato la persistenza e l’efficacia dei prodotti con cui viene miscelato.
La Farina di Basalto® Tipo XF ha offerto da sola nutrizione e protezione alla pianta: i suoi elementi minerali rafforzano la pianta e ispessiscono i suoi tessuti.
Questi “bioinsetticidi” possono essere utili per migliorare la crescita delle piante e la qualità dei metaboliti e per limitare la proliferazione dei parassiti.

Approfondimenti

Carrubo

(Ceratonia siliqua L., 1753)
Fonte Immagini: Wikipedia – Ceratonia siliqua

ceratonia siliqua
Carrubo
illustrazione ceratonia siliqua
Illustrazione
rami del carrubo
Rami
ceratonia siliqua fiori
Fiori
foglioline carrubo
Foglioline
foglie frutti carrubo
Foglie e frutti
semi e frutti carrubo
Semi e frutti
areale ceratonia siliqua
Areale
Oleandro

(Nerium oleander L., 1753)
Fonte immagini: Wikipedia – Nerium oleander

oleandro fiori
Fiori
Nerium oleander
Nerium oleander
foglia oleandro
Foglia di oleandro (particolare)
boccioli oleandro
Boccioli di oleandro
fiori oleandro
Fiori di oleandro
fiori oleandro dettaglio
Fiori di oleandro (dettaglio)
oleandro fiore bianco
Varietà a fiore bianco. Fiori disposti in cime terminali
frutti oleandro
Frutti dell’oleandro
semi a frutto maturo
Semi a frutto maturo
Pino d’Aleppo

(Pinus halepensis, Mill. 1768)
Fonte immagini: Wikipedia – Pinus halepensis

Pinus halepensis
Strobilo
Pigne
Corteccia e tronco
pinus halepensis illustrazione
Tavola di Lambert, Descrizione del Genere Pinus
pinus halepensis areale
Areale
Arancio amaro

(Citrus × aurantium L.)
Fonte immagini: Wikipedia – Citrus × aurantium

citrus aurantium
Citrus aurantium
illustrazione citrus aurantium
Illustrazione Citrus aurantium
rami frutti arancio amaro
Rami con frutti
frutti citrus × aurantium
Frutti
fiori arancio amaro
Fiore
Afidi

Le specie sono numerosissime, le più frequenti in Italia sono:

Sitobion avenae

Fonte: Wikipedia – Sitobion avenae

rhopalosiphum padi
Rhopalosiphum padi

Fonte: Wikipedia – Rhopalosiphum padi

Tripidi dei cereali

Le specie sono numerosissime, le più frequenti in Italia sono:

thrips tabaci
Aplotripide del Frumento

Fonte: Wikipedia – Thripidae

Coleotteri

Le specie sono numerosissime, le più frequenti in Italia sono:

aelia rostrata
Aelia rostrata

Fonte: Wikipedia – Aelia rostrata

eurygaster maura
Eurygaster maura

Fonte: Wikipedia – Eurygaster maura

Prodotti Farina di Basalto®

Data pubblicazione

Data di presentazione: 30-06-2023
Data di accettazione: 29-07-2023

Visualizza l’articolo originale in inglese
Articolo originale in inglese

DOVE ACQUISTARE LA FARINA DI BASALTO®

Per acquistare la Farina di Basalto® puoi: